F.A.Q.

FAQ prezzi degli infissi in pvc a Roma
le domande più frequenti sui nostri Infissi in PVC… e molto altro

Domande su prezzi degli infissi in pvc a Roma , sui preventivi, sui tempi di consegna, messa in opera, assistenza e garanzia.

Gli infissi in pvc sono classificati in base alla zona climatica in cui gli stessi verranno utilizzati.

Profili in classe B le pareti Di questi profili sono composte da spessori di 2 mm.
Profili in classe A le pareti dei profili in classe A sono invece composti con spessori di 3 mm.
Questa differenza fa si che gli infissi In classe “A” risultino i migliori per il nostro clima, in quanto il maggior spessore delle pareti gli conferisce una resistenza maggiore contro eventuali torsioni, flessioni o deformazioni che si avrebbero invece con i profilati in classe B. Vi ricordiamo che i sistemi da noi commercializzati sono rigorosamente di “CLASSE A” e sono corredati di certificazione di conformità CEE alla legislazione nazionale in ambito del risparmio energetico in edilizia.

1) Cos’è il PVC ?

Il cloruro di polivinile, o polivinilcloruro, più comunemente noto come PVC, è un polimero di sintesi derivato da materie prime naturali, quali il 57% di cloro, proveniente dal sale da cucina e il restante 43% dal petrolio (etilene); viene poi additivato con altre sostanze, come stabilizzanti e lubrificanti, per conferirgli specifiche caratteristiche fisico- meccaniche che lo rendono la materia plastica più versatile al mondo.

2) Quali sono i vantaggi del PVC ?

• Ottenimento di prodotti ad elevata prestazione, ma a costi accessibili a tutti (anche in momenti di crisi economica come quello che si sta vivendo).
• Ottima tenuta termica ed acustica.
• Sostenibilità: riduzione delle emissioni di gas serra; riciclabilità al 100%.
• Utilizzo di sostanze sempre più compatibili con l’ambiente e la salute.
• Economia nazionale con le sue oltre 1200 aziende di produzione e trasformazione (a cui devono essere aggiunti gli assemblatori ed i distributori).
• I prezzi degli infissi in pvc a Roma notevolmente ridotti grazie ai punti elencati finora.

3) Cos’è la pellicola RENOLIT ?

Il rivestimento dei profili, avviene con l’applicazione “a caldo” di un film sulla superficie (interna ed esterna). Infatti, nel procedimento si usa un nastro (chiamato comunemente “film acrilico”) di PVC su cui sono riportate, con un sistema fotografico di colori nero e marrone su fondo più chiaro ed uniforme, le venature tipiche del legno. A queste sono aggiunte, per rendere ancora più evidente la somiglianza con il modello originale, anche delle goffrature di impatto tattile e visivo.

4) In quali colori è disponibile?

Il profilo di base è estruso nella versione bianca e avorio in pasta. Infatti, tutti gli altri colori, vengono ottenuti tramite il processo di pellicolatura, partendo da basi colorate. Sono inoltre disponibili con “effetto legno” o lisci; oltre che “double- face”, ovvero parte esterna di un colore, e interna di un altro.

5) Ho sentito dire che il PVC ingiallisce con il tempo, è vero ?

No, il PVC non ingiallisce. Una volta succedeva, ma oggi gli infissi in PVC non perdono la propria bellezza, in quanto i profili di base (bianco, avorio ) sono frutto di un composto meticolosamente studiato per un’ottimale resistenza al sole e agli agenti atmosferici.

6) Quanto tempo può durare ?

I manufatti in PVC sono eccezionalmente durevoli. Il PVC è un materiale di per sé rigido, atto a sopportare carichi a compressione e con buone caratteristiche di resistenza all’usura, agli agenti chimici ed al fuoco. Infatti, se vengono effettuate le basilari operazioni di manutenzione sugli infissi (cerniere e superfici), conservandoli sufficientemente puliti da polvere e smog, le soddisfazioni che si ottengono dai serramenti in PVC possono durare tutta la vita

7) Si dice che il PVC sia cancerogeno e nocivo alla salute, è vero ?

Il PVC è stato soggetto ad innumerevoli campagne denigratorie, che lo definiscono sostanza cancerogena e dannosa alla salute. Ma è necessario fare una distinzione ben precisa tra il PVC generico, contenente ftalati, quindi cancerogeno, e quello per serramenti, U- PVC che NON contiene ftalati e plastificanti quindi assolutamente innocuo, sicuro ed affidabile.

8) È iscritto alla lista dei materiali pericolosi ?

No, il PVC per serramenti, non è iscritto alla lista dei materiali pericolosi.

9) Si può smaltire, è riciclabile ?

Il processo di fabbricazione del PVC richiede un elevato consumo di energia, e produce composti di scarto considerati speciali. L’emissione di queste sostanze però, è strettamente regolamentata, e i rifiuti prodotti dai processi di fabbricazione attualmente utilizzati vengono adeguatamente trattati e smaltiti.

10) Prezzi degli Infissi in PVC a Roma ?

I prezzi degli infissi in pvc a Roma sono comprensivi di trasporto e montaggio. Offriamo finestre in pvc a 5 camere  per interni ed esterni, certificati con vetro camera doppio vetro, a basso emissivo gas argon anti appannamento, norme europee idonee per la detrazione fiscale.